I tuoi risultati di ricerca

3 Step per cambiare casa vendendo la tua!

Pubblicato da Mattia sopra
0

Consigli e soluzioni per cambiare casa senza pensieri

Stai pensando di cambiare casa ma non sai come fare?

Hai già una tua casa di proprietà e non sai se ti conviene prima vendere e poi ricomprare oppure se prima comprare e poi vendere?

Non ti preoccupare dopo aver letto questo articolo avrai sicuramente le idee più chiare e riuscirai a trovare la strada che più ti farà stare tranquillo.

Quando uno decide di cambiare casa le opzioni sono 2:

1. Prima vendi e poi compri

Vendere casa prima di impegnarsi nell’acquisto della nuova, ti consentirà di vendere casa tua senza stress, ansie e soprattutto senza rischiare di perdere soldi. Potrai provare a prendere la cifra che più desideri senza avere pensieri dovuti al fatto di essersi già impegnati per un nuovo acquisto.

Quindi il lato positivo (pro) è che venderai casa tua senza sentirti oppresso da niente e nessuno e, soprattutto, al prezzo e nel tempo che più preferisci.

D’altra parte avrai una scadenza ed un termine nel dover ricomprare casa visto che ti sarai già impegnato per la vendita della tua e che quindi avrai già concordato con l’altra parte un termine per liberare l’immobile.

Ma non temere perché solitamente per liberare la casa si preventiva già un lasso di tempo sufficiente a far sì che la ricerca del nuovo immobile possa essere fatta con la tranquillità ed il tempo necessario per trovare. E’ statisticamente provato infatti che 9 persone su 10 riescono a trovare la nuova casa nei tempi previsti.

Nel peggiore dei casi (contro) qualora paradossalmente non riuscissi a trovare la casa che desideri potrai continuare la ricerca con calma andando qualche mese in affitto o facendoti ospitare da qualche familiare.

Questa è sicuramente la strada più sicura e “meno rischiosa” per te ed i tuoi risparmi! Compra casa mentre vendi in tutta serenità

Contattaci ora!

compra casa mentre vendi

 

2. Prima compri e poi vendi

Comprare prima di vendere casa propria invece, ti consentirà di trovare la casa che più desideri e che ti piace senza scadenze di tempo. Potrai guardarti intorno alla ricerca del nuovo immobile con ancor più calma e con la convinzione che sicuramente non avrai accelerato il passo e non ti sarai “accontentato” di una casa qualunque (pro).

Tuttavia ci sono 2 aspetti da considerare:

  • Il primo è che dovrai avere una base di liquidità importante che ti permetta di bloccare l’immobile qualora tu trovassi la casa ideale e quindi di non fartela sfuggire!
  • Il secondo è che dovrai impegnarti per il nuovo acquisto prima di vendere casa tua, senza avere la certezza assoluta che tutto “fili liscio” e che tu riesca a venderla entro i termini concordati per il nuovo acquisto. Qualora tu non riuscissi a rispettare i termini infatti il rischio è di perdere la caparra già versata per la nuova casa oppure essere costretto a dover ribassare fortemente il prezzo di casa tua pur di venderla e non perdere i soldi che già ai dato per la nuova (contro).

Come puoi notare quest’ultima strada rimane senza dubbio la più rischiosa perché qualora ci fossero rallentamenti o difficoltà per la vendita della tua casa, il rischio è quello di perdere molti soldi!

Qual è quindi la strada più giusta da intraprendere?

Come diciamo sempre noi dell’Immobiliare Valdema, non c’è un giusto o sbagliato, bisogna solamente trovare la strada più funzionale alla propria realtà e che più soddisfi le proprie esigenze. 

E soprattutto quella che ti fa stare più tranquillo!

A prescindere da quale delle 2 opzioni sceglierai ci sono alcuni step fondamentali da seguire per non ritrovarsi ad avere problemi e brutte esperienze…

Scopriamo gli step necessari per cambiare casa vendendo la tua, nella maniera più tranquilla e serena possibile!

1. Capire il prezzo reale della casa attuale

Che tu voglia prima vendere e poi comprare o prima comprare e poi vendere la certezza assoluta è che, comunque sia, la tua attuale casa andrà venduta!

La prima cosa da fare quindi è capire il reale valore di casa propria prima di fare qualsiasi passo. E’ inutile iniziare a vedere case se prima non si ha un’idea ben precisa, chiara ed onesta (da parte di un Agente Immobiliare qualificato) di quanto sia il reale prezzo di vendita del proprio immobile nel mercato immobiliare attuale.

Quindi la prima cosa da fare, dovrà essere quella di chiamare un professionista e farsi fare una valutazione reale di casa propria, basata sui prezzi di vendita del mercato immobiliare attuale!

In base alla valutazione di vendita che verrà fuori possiamo iniziare ad avere un’idea più chiara e precisa di quanto potremo poi spendere per la nuova casa che vogliamo comprare.

2. Farsi “due conti”

Lo step successivo è giustappunto mettersi a tavolino e farsi due conti!

Se hai del mutuo residuo da estinguere calcola quanto ti rimane ancora da pagare e quindi quant’è il residuo. Se invece sulla casa non c’è alcun mutuo da estinguere puoi procedere al passo successivo.

Questo calcolo (se c’è mutuo), unito alla valutazione di casa propria ed al conto della liquidità/risparmi che hai da parte, ti permetterà di calcolare la disponibilità economica che ti “rimane in mano” una volta venduto l’immobile e che, pertanto, sarà la base dalla quale partire per un nuovo acquisto.

Ovviamente a questo punto se quello che ti rimane in mano è sufficiente per comprare la vostra nuova casa non ti rimarrà altro che iniziare ad andare a vedere case da comprare; differentemente dovrete fissare un incontro in banca per cercare di capire quanto ti potranno rifinanziare, partendo dalla base che ci siamo già calcolati in precedenza. In questa maniera avrai in mano tutti gli elementi necessari per valutare come cambiare casa e non avere brutte sorprese!

 

3. Affidarsi ad un professionista qualificato

Affidarsi ad un agente immobiliare dedicato e qualificato in questi tipi di operazioni è fondamentale e ti spiego perché… Qui sopra abbiamo spiegato a grandi linee quelli che possono essere solamente alcuni dei passaggi e delle cose a cui stare attenti ma in realtà ci sono mille sfaccettature:

  • Far combaciare e coincidere tutti i tempi
  • Far tutti i controlli tecnici necessari per far sì che non ci siano sorprese che possano scombinare i piani
  • Coordinare tutti i vari tecnici (geometri, notai, banche…)
  • Raccogliere tutta la documentazione necessaria

Insomma tante cose a cui stare attenti e prestare attenzione, e mi rendo conto che nella vita frenetica e piena d’impegni tutti i giorni (tra famiglia, lavoro, sport e tutte le cose che ci sono da fare…) avere un agente immobiliare dedicato che ti gestisce tutto e pensa ad ogni cosa può farti sentire davvero sollevato e senza pensieri. Potrai rilassarti nel tempo libero e pensare solamente a come arredare la tua nuova casa e renderla davvero la casa dei tuoi sogni!

Per questo noi dell’Immobiliare Valdema abbiamo un metodo “Valore Valdema” che ti permette di avere un agente immobiliare dedicato che pensi a tutto e che ti segua in ogni fase con dedizione e precisione evitando che il tuo sogni diventi un incubo.

Ogni agente immobiliare del nostro team può occuparsi infatti, al massimo di 5 immobili per volta, proprio per garantire il massimo della qualità e del servizio ad ogni persona che mette i propri sogni e le proprie emozioni nelle nostre mani!

Noi siamo già pronti ad ascoltare la tua storia, capire le tue esigenze e metterci al lavoro per te.

Contattaci ora e compra casa mentre vendi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronto immobili